Zappa sui piedi

Zappa sui piedi e gocce di luce

La zappa sui piedi è un progetto di teatro e informazione per salvaguardare la biodiversità, tornare alla vera agricoltura biologica, equilibrare stili di vita e ambiente.

[English version below]

La Zappa sui Piedi è un progetto in divenire che prende il nome dall’omonimo documentario. Il viaggio inizia con uno spettacolo teatrale che attraverso le campagne italiane incontra contadini e apicoltori per raccontare insieme a loro cosa sta accadendo oggi alla terra e all’Uomo. Prende vita in seguito un video-documentario teatrale su api, pesticidi e agricoltura da cui sono nate undici “Gocce di luce”, mini-clip che intrecciano teatro e interviste.
Il lavoro è stato prodotto da Unaapi con la partecipazione di Conapi e promosso a sostegno di BeeLife – Coordinamento Apistico Europeo.


VIDEO CLIPS 

 

COSA DESIDERIAMO


Bellezza o volontà brutale? Molte persone hanno già scelto, e si sono incamminate in modo esemplare lungo una via più sincera e genuina nel reale rispetto della Natura. Noi desideriamo raccontare le pratiche che su questa via stanno nascendo e la passione di chi la percorre.

COSA STA SUCCEDENDO


Capire cosa è accaduto fino ad oggi nelle nostre campagne significa ascoltare il racconto di un’agricoltura sempre più industrializzata che stermina gli stessi elementi vitali indispensabili alla vita e alla fertilità. Facendo un uso mortale della chimica la biodiversità scompare e si creano le premesse per la desertificazione dei terreni. Inoltre, l’ambigua inconsistenza dei cibi, ridotti dei loro fondamenti nutrizionali, crea l’indebolimento dell’Uomo.
Tematiche articolate, complesse e piene di sfumature, ma che grazie al dialogo con gli apicoltori, i contadini, e le stesse api, siamo riusciti a render visibili con chiarezza, andando a scoprire come stiamo mettendo a repentaglio gli equilibri della natura.

La fertilità del futuro non è una delle tante questioni ma è “la questione”! Ė lʼUomo che sceglie come coltivare, cosa acquistare, di cosa nutrirsi. Con le nostre scelte abbiamo la capacità di determinare il futuro delle generazioni a venire e la fertilità della vita.

Il Video per intero

 


di: Andrea Pierdicca, Enzo Monteverde

Riprese Video: Max Brontolai
Montaggio: Andrea Pierdicca, Enzo Monteverde
Musiche: Enzo Monteverde, Yo Yo Mundi
Disegni: Simone Pontieri
Traduzione: Nicolò Vivarelli

“Bisogna diventare il cambiamento che vogliamo vedere”
(Gandhi)

COME NASCE IL PROGETTO


Teatranti, musicisti, disegnatori, video makers, apicoltori e comunicatori si sono uniti nel tentativo di un’impresa artistica coraggiosa, fatta di informazione e denuncia, ma soprattutto di speranza.
Tutto nasce da “La Solitudine dellʼApe”, spettacolo teatrale con Andrea Pierdicca e gli YoYo Mundi (regia di Antonio Tancredi, scritto in collaborazione con Alessandro Hellmann, prodotto da Unaapi), che dal 2012 gira teatri e festival, in Italia e in Europa, come manifesto di denuncia contro gli effetti mortali dei pesticidi. Ė nato in seguito un progetto di teatro itinerante chiamato “Il Cantico delle Api”.


Un narratore e un musico (Andrea Pierdicca ed Enzo Monteverde) sulle orme degli antichi trovatori della tradizione orale, attraversano le campagne italiane con una storia unica da raccontare. Nel loro cammino incontrano contadini e apicoltori che, in modo semplice e genuino, li riaccompagnano fino alle radici – di senso – per scoprire insieme a loro che il futuro è letteralmente…sotto i nostri piedi.

Questo viaggio tra le campagne diviene un reportage video, “La Zappa sui Piedi”, di Andrea Pierdicca e Enzo Monteverde. Prodotto da Unaapi con la partecipazione di Conapi. Dal reportage “La Zappa sui Piedi” Nicolò Vivarelli, seguendo un’intuizione illuminante, trae undici “Gocce di luce”: mini-clip che intrecciano teatro e interviste.

Oggi intendiamo proseguire il viaggio in Europa, grazie al lavoro di Valentina Gasperini, attraverso, ma non solo, la scommessa dei social network.

NOI SOSTENIAMO
La Zappa sui Piedi supporta le azioni in Europa del Coordinamento Apistico Europeo, sostendendo la campagna di raccolta fondi BeeLife indetta dall’associazione italiana BeeGeneration. A partire da questo, promuove una visione culturale e agri-culturale che affonda le sue radici in terreni fertili di vita, di pensiero, e di azioni autentiche.
______________________________________

The Hoe on the Feet is an ongoing project titled after a documentary of the same name

The journey begins with a theatrical play that sees farmers and beekeepers throughout the Italian countryside telling what’s happening today to the land and the people. This is followed by a
video-documentary on bees, pesticides and agriculture, called “The Hoe on the Feet”. This video gets then developed into eleven mini-clips are born, namely “Drops of light”. These mini-clips intertwine theater and interviews.
The whole work was produced by Unaapi, with the cooperation of Conapi in support of BeeLife – European Beekeeping Coordination.

WHAT WE WANT
Beauty or brutal will? Many people have already chosen, and they have started walking in an exemplary way along a more sincere and genuine path, with real respect for Nature. We want to convey the practices that are being born on this path and the passion of those who walk it.

WHAT’S OCCURRING
To understand what has happened to date in our countryside necessitates listening to the story of an increasingly industrialized agriculture that exterminates the same vital elements that are essential to life and fertility. By using chemistry in a deadly way, biodiversity disappears and the conditions for desertification are enhanced. Moreover, the ambiguous inconsistency of food, reduced in their nutritional value, propagates the weakening of the people.
These are complex and nuanced issues, but thanks to dialogue with beekeepers, farmers, and the bees, we are able to make them clearer, while showing how we are endangering the balance of Nature.
The fertility of the future is not just one of the many issues but it is “the issue”! The people are those who choose how to cultivate, what to buy, what to eat. With our choices we have the ability to determine the future of generations to come and the fertility of life.

HOW THE PROJECT IS BORN
Actors, musicians, designers, video makers, beekeepers and communicators have joined in a brave attempt of an artistic enterprise to inform and denounce, and above all, give hope.
Everything comes from “La Solitudine dell’Ape”, a theater show with Andrea Pierdicca and YoYo Mundi (directed by Antonio Tancredi, written in collaboration with Alessandro Hellmann, produced by Unaapi), which is on tour since 2012 in theaters and festivals in Italy and Europe, as a manifesto denouncing the deadly effects of pesticides. From this show a traveling theater project called “Il Cantico delle Api” is born.
A storyteller and a musician (Andrea Pierdicca and Enzo Monteverde) travel through the Italian countryside with a unique story to tell, in the footsteps of the ancient troubadours of the oral tradition.
On their journey Andrea and Enzo meet farmers and beekeepers leading them, in ways both simple and genuine, to the roots – of sense – to together discover that the future is..literally under our feet.
This voyage through the countryside becomes a video-documentary, “The Hoe on the Feet”, by Andrea Pierdicca and Enzo Monteverde. Produced by Unaapi involving Conapi, it is also available online at BeeLife’s website (www.beelife.it/zappa-sui-piedi). From the video-documentary “The Hoe on the Feet” Nicolò Vivarelli, following an illuminating intuition, creates eleven mini-clips called “Drops of light” that intertwine theater and interviews.
Today we intend to continue the journey from Italy to Europe, thanks to the work of Valentina Gasperini, thanks to, but not limited to, the social network.

WE SUPPORT
The Hoe on the Feet supports the actions in Europe of the European Beekeeping Coordination, sustaining the fundraising campaign launched by the Italian association BeeGeneration. Starting from here, The Hoe on the Feet promotes a cultural and agricultural vision that has its roots in the fertile soils of life, thought and authentic action.

La morìa delle api è una questione che riguarda tutti. È ormai accertato che i pesticidi neonicotinoidi, nuove molecole sistemiche usate in agricoltura, sono la causa principale della loro morte. L’uso di queste sostanze chimiche rimanda a un modo di coltivare che è cambiato, soprattutto con l’industrializzazione dell’agricoltura degli ultimi trent’anni, e che è strettamente legato alle nostre scelte alimentari. Ecco perché la morte delle api ci riguarda tutti.
Tuttavia, non è ancora finita: con le nostre scelte abbiamo la capacità di determinare il futuro delle generazioni a venire e la vita del pianeta.

E così comincia l’avventura teatrale: un narratore e un musico, sulle orme degli antichi trovatori della tradizione orale, attraversano le campagne italiane con una storia speciale da raccontare.

Nel loro cammino incontrano contadini e apicoltori che, in modo semplice e genuino, li riaccompagnano fino alle radici – di senso – per scoprire insieme a loro che il futuro è letteralmente…sotto i nostri piedi!

Dicono di noi


Materiale su “La Zappa sui Piedi”

Intervista su Radio Onda Rossa 87.9 FM – Martedì 09 Dicembre 2014 ore 14 – Ascolta l’intervista

Intervista su Radio Vaticana – Ascolta l’intervista